I protocolli dei savi anziani di Sion di William Pierce

Questo che segue è il testo della traduzione in italiano del video, I protocolli dei savi anziani di Sion di William Pierce

Protocolli dei savi anziani di Sion

Al principio di questo secolo, verso il 1901, venne pubblicato un libro contenente il testo di quello divenuto generalmente noto come i protocolli dei savi anziani di Sion.

L'editore era un accademico russo, il professor Sergei Nilus. Nilus ottenne i protocolli presumibilmente da un funzionario russo, che aveva ottenuto il testo da una nobildonna patriottica russa, che a sua volta aveva acquistato il materiale da un ebreo a Parigi circa 15 anni prima.

I protocolli dei savi anziani di Sion sono una raccolta di rapporti di riunioni dei leader della comunità ebraica mondiale, in cui si riassumono i progressi fatti riguardo alla sovversione mondiale, dominio mondiale, e potere mondiale, discutendo anche dei loro piani per come continuare in futuro...

Discutono sul come ottenere il controllo dei sistemi bancari dei vari paesi, di come fomentare guerre e rivoluzioni per indebolire e distruggere il potere dei gentili, di corrompere la musica, l'arte e l'istruzione, di come sovvertire le varie istituzioni gentili (non ebraiche), di come prendere controllo della stampa ovunque e controllare il flusso di informazioni alle masse, di come distruggere valori come la famiglia e via dicendo.

I savi anziani di Sion sono un gruppo di "satanisti" intriganti. La lettura dei protocolli dei savi di Sion fa accapponare la pelle.

Dobbiamo ricordare che quando i protocolli dei savi anziani di Sion iniziarono a circolare in Russia nel primo decennio di questo secolo, quel paese non era ancora caduto vittima del bolscevismo ebraico, ma non di sicuro per mancanza di tentativi da parte degli ebrei.

Gli ebrei erano generalmente riconosciuti come un pericoloso elemento sovversivo in Russia, come cospiratori e istigatori responsabili di ogni tentativo di danneggiare o turbare l'ordine stabilito in Russia, e così la pubblicazione del professor Nilus, i protocolli di Sion, trovarono un mercato pronto tra il pubblico russo.

Dopo la rivoluzione ebraica bolscevica del 1917 gli ebrei rovesciarono il governo russo e instaurarono una dittatura comunista in Russia, chiunque veniva trovato in possesso di una copia dei protocolli dei savi di Sion, veniva fucilato. Il testo era già stato tradotto in diverse lingue e fu distribuito in lungo e in largo al di fuori della Russia. Da allora sono stati tradotti e prodotti in forma stampata in praticamente quasi tutte le lingue e il libro è stato letto da decine di milioni di persone in tutto il mondo.

Gli ebrei sostennero istericamente fin dal inizio che i protocolli fossero un falso. Direi che è il loro modo di dire che non è quello che sembra effetivamente essere: vale a dire, i riassunti effettivi delle riunioni dei leader ebrei che discutono i loro piani per la dominazione del mondo.

Il grande industriale americano Henry Ford fu fortemente impressionato dai protocolli dei savi anziani di Sion e contribuì a far circolare il testo negli Stati Uniti.

Protocolli dei savi anziani di Sion

Quando fu intervistato dai giornali sul fatto che gli ebrei dichiararono che I protocolli dei savi anziani di Sion fossero un falso, nel 1921, il signor Ford rispose che tutto quello che poteva dire era che il piano descritto nei protocolli dei savi di Sion rispecchiava esattamente quello che stava succedendo e che si trattava di dei piani che venivano portati avanti già da molto prima che i protocolli di Sion apparvero per la prima volta.

Naturalmente il signor Ford, quando fece queste osservazioni, si riferiva soprattutto a due particolari eventi avvenuti il decennio precedente. Uno era il successo degli ebrei nel conquistare la Russia tramite il comunismo, e l'altro era la guerra (prima guerra mondiale) da poco finita: una guerra insensata, orribile e fratricida che distrusse il vecchio ordine in Europa e fu la causa di versamenti di sangue e della morte di milioni tra i migliori europei. Fu anche la causa del declino e indebolimento delle da lungo consolidate istituzioni nell'Europa intera, lasciando ogni paese europeo in balia di qualsiasi tipo di degrado sociale, politico e culturale, in particolar modo, un ulteriore diffusione del comunismo in Europa.

Beh, Henry Ford era un tipo molto ostinato, un uomo molto pratico, ed è facile capire il suo atteggiamento. Non aveva modo di sapere se I protocolli dei savi anziani di Sion fossero in realtà quello che pretendevano di essere, ma fu molto colpito dal fatto che il piano per la sovversione e il dominio del mondo da parte degli ebrei illustrato nel libro, sembrava attuarsi realmente come descritto nei protocolli dei savi anziani di Sion.

Una versione del 1999 dei protocolli dei savi anziani di Sion potrebbe essere qualcosa di simile: saluti, miei colleghi Savi di Sion! Oggi sono lieto di riferirvi che il nostro piano per la distruzione degli odiati gentili e l'acquisizione delle loro rimanenti ricchezze e potere, è praticamente stato portato a termine.

Rimangono ancora pochi passi da compiere e la lotta in cui siamo stati impegnati per millenni contro gli sporchi goyim, contro tutte le nazioni gentili, contro tutti i popoli non ebrei del mondo, finalmente sarà vittoriosa. Saremo in grado di impossessarci di tutto quello che hanno creato, come il signore, Dio creatore della nostra tribù, ci ha comandato.

Ovunque governiamo da dietro le quinte con pupazzi completamente sotto il nostro controllo negli uffici del potere. In Russia, dove ci hanno resistito così a lungo - in cui le persone ordinarie ci odiavano e vedevano come sfruttatori, come usurai e promotori di alcol come anche di mercanti di "carne bianca" delle loro figlie e sorelle. Anche gli aristocratici ci odiavano e vedevano in noi degli elementi sovversivi e criminali motivo per cui ci permettevano di risiedere solo in alcune zone della Russia, di modo da impedirci di sfruttare tutto il popolo russo.

In Russia abbiamo usato la dottrina del nostro caro anziano di Sion, Karl Marx, con cui abbiamo diviso il popolo russo facendolo combattere tra di loro e ottenendo così il potere, potere e dominio che deteniamo tuttora.

Abbiamo massacrato il loro Zar e tutta la famiglia imperiale, come bestiame gentile quali erano. Con l'aiuto della gente comune abbiamo massacrato tutti gli aristocratici russi e ottenuto la loro ricchezza.

Poi passammo alla gente comune... in primo luogo uccidemmo i loro leader - i loro insegnanti, scrittori, intellettuali e ufficiali militari - in modo che non sarebbero mai più stati in grado di ribellarsi contro di noi, poi passammo alle persone comuni, i contadini e gli operai, prima a milioni e poi a decine di milioni nei campi di lavoro e sterminio in tutta la Russia. E la maggior parte di loro non si resero nemmeno conto di quello che stava loro succedendo.

Uno di loro, che studiò per diventare un prete cristiano, fu da noi corrotto e trasformato in un nostro alleato. Il suo nome era Stalin. Più tardi, quando si rese conto di quello che avevamo fatto, Stalin cercò di rivoltarsi contro di noi, ma una delle nostre donne era il suo medico e lo facemmo avvelenare prima che lui potesse nuocerci.

Quando il sistema basato sulla teoria del nostro defunto avo Karl Marx fece andare in banca rotta il popolo russo, lanciammo una campagna di privatizzazioni che fece cadere tutti i rimanenti beni dei gentili e dei vari stati, direttamente nelle nostre mani.

Tuttavia anche l'America è un ottimo esempio del nostro successo. Proprio come in Inghilterra e in Russia, anche in America siamo stati in grado di mettere politici gentili totalmente corrotti nelle posizioni di potere nominale e di attorniarli di gente dei nostri, i veri detentori del potere.

Attualmente l'esecutivo del governo americano è controllato da noi, la nostra gente controlla il dipartimento di stato degli Stati Uniti, il dipartimento della difesa, il sistema della federal reserve americana e il dipartimento del tesoro degli stati uniti.

Abbiamo ottenuto il completo controllo del sistema scolastico americano, dall'asilo alle università. Non ci sono idee e fatti che possono venire insegnati o pubblicati a meno che non vengano approvati e fatti passare da noi come politicamente corretti.

Abbiamo reso impossibile per chiunque in una università americana di contraddire tutto ciò che abbiamo affermato, non importa quanto assurdo e specialmente su quanto riguarda quello che subimmo noi durante la seconda guerra mondiale. Il Governo americano, come ogni governo in Europa, ci paga risarcimenti perché non abbastanza fu fatto per noi durante la guerra.

Siamo riusciti a corrompere e dominare l'arte, la musica e la letteratura americana. Abbiamo fatto della degenerazione un esempio da seguire per la cultura americana. Possediamo le gallerie e fissiamo gli standard per la pittura e la scultura.

Abbiamo gli americani in fila a pagare il biglietto d'entrata per vedere un "opera d'arte" che consiste in un dipinto di una negra "dipinta con sterco" su una tela grezza, che diciamo loro si tratti della vergine Maria. Leggono i romanzi depravati e trash che li rifiliamo facendoli credere che si tratti di "letteratura". I loro figli ascoltano e cantano ritmi rap negroidi perché abbiamo il controllo di MTV e del settore musicale.

Attraverso la politica dominata da noi siamo stati in grado di cambiare la legge sull'immigrazione e di aumentare la percentuale di non-bianchi in ogni parte del paese. Così che nei prossimi anni saremo riusciti a fare diventare gli americani bianchi una minoranza nel proprio paese.

Il nostro successo in America è dovuto a due cose: il nostro controllo dei mass media di notizie e intrattenimento attraverso i quali controlliamo le idee e gli atteggiamenti delle masse, e il sistema di democrazia di massa che garantisce che i voti delle masse sotto nostro controllo, determinano quali personaggi politici compongono il governo americano.

Protocolli dei savi anziani di Sion

A partire dall'ultima parte del 19º secolo abbiamo ottenuto il potere dei mass media nelle nostre mani. In quei tempi molti di noi erano ancora semplici straccivendoli e commercianti di merce usata, recentemente in movimento dalla Russia alla Polonia, ma ogni volta che un giornale gentile si mise in difficoltà finanziarie, fummo in grado di mettere assieme le nostre risorse e impossessarcene, così che da quel momento era nelle mani di uno dei nostri.

Nel 1920, quando la radio stava diventando un potente mezzo di persuasione, abbiamo iniziato a comprare emittenti e mettere insieme dei network. Allo stesso tempo abbiamo visto il potenziale che risiede nell'industria cinematografica e cominciammo a muoverci in Hollywood. Lavorando insieme tra di noi siamo riusciti a fare finire in banca rotta per poi comprare ogni casa produttrice in mano ai gentili (non ebrei) eccetto Walt Disney. Abbiamo dovuto aspettare fino alla sua morte per prendere il controllo della sua compagnia cinematografica, ma da allora abbiamo dominato l'intera industria cinematografica.

Dopo la Seconda Guerra Mondiale, quando la televisione diventò il più potente mezzo di persuasione di massa, eravamo pronti a entrare nel business e dominare il settore TV dall'inizio.

Oggi giorno nessun film può essere prodotto e nessun programma televisivo può essere trasmesso in America, senza la nostra approvazione. La massa, per la maggior parte, non vede o sente qualcosa che non è stato approvato da noi.

C'è ancora naturalmente qualche opposizione alla nostra propaganda in internet, che non è sotto il nostro controllo, ma stiamo lavorando rapidamente per rimediare.

Ci aspettiamo presto che i nostri burattini politici creino leggi riguardo "all'istigazione all'odio" simili a quelle entrate in vigore in Europa, in modo che nessuno possa dire nulla in internet che non sia stato approvato da noi.

I lavati di cervello sdraiati sul divano a guardare la tele non si opporranno perché diremo loro che le nuove leggi li renderà sicuri dal terrorismo.

A quel punto avremo anche raggiunto uno dei nostri obbiettivi principali, il disarmo della popolazione americana. E poi, miei colleghi Savi di Sion, potremo fare al popolo americano, quello che abbiamo fatto al popolo russo. Con il nostro controllo dei media riusciremo ad avere il voto per il loro proprio genocidio.

Viva i nostri mass-media! Viva la democrazia! Lunga vita alla potenza della trionfante Zion!!!!


torna all'inizio dei protocolli dei savi anziani di Sion di Wialliam Pierce